Covid-19 può causare il diabete? Il caso clinico

L'articolo riporta il caso di un diciannovenne presentatosi in pronto soccorso di un ospedale tedesco con diversi sintomi, come affaticamento e sete eccessiva e con una perdita di 12 kg nelle precedenti settimane.

tagmedicina,diabete

il Covid-19 potrebbe causare il diabete? Anche se la domanda ad oggi è senza risposta, il dubbio resta. Per gli autori di uno studio pubblicato su Nature Metabolism infatti, il nesso causale non può essere escluso. L’articolo riporta il caso di un diciannovenne presentatosi in pronto soccorso di un ospedale tedesco con diversi sintomi, come affaticamento e sete eccessiva e con una perdita di 12 kg nelle precedenti settimane.

Il giovane ha ricevuto diagnosi di diabete insulino-resistente ed è risultato positivo agli anticorpi contro Sars-CoV-2, in particolare alle Igg. È stato calcolato che l’infezione del ragazzo, rimasto asintomatico, risaliva a 5-7 settimane prima, probabilmente contagiato dai genitori che al contrario avevano sviluppato i sintomi.

Per quanto riguarda il diabete, nel paziente, che non aveva un genotipo dell’antigene leucocitario umano ad alto rischio, è stata rilevata la perdita delle funzioni delle cellule beta, ma non degli autoanticorpi presenti di norma nel diabete autoimmune di tipo 1. Alcuni studi hanno già suggerito, ma non chiarito, un possibile collegamento tra Covid-19 e il diabete. Sars-CoV-2 entra nelle cellule umane legandosi alla glicoproteina Ace2, presente anche sulle cellule beta e importante per la loro funzione.

Le stesse cellule che nel paziente, che ha presentato i sintomi del diabete successivamente al contagio, hanno mostrato una perdita di funzione. Anche se è possibile che il diabete sia sopraggiunto precedentemente visti gli alti livelli di emoglobina glicata A1c, secondo gli autori bisogna tener conto del fatto che la chetoacidosi diabetica può causare livelli elevati della molecola indipendentemente dalla durata della malattia. Insomma, come spiegano gli autori, lo studio non dice che il Covid-19 ha causato il diabete ed è possibile che il ragazzo abbia un diabete autoimmune di tipo 1 auto-anticorpo negativo in forma rara pre-esistente. «Tuttavia, l’infezione da Sars-CoV-2 potrebbe influenzare negativamente la funzione pancreatica attraverso gli effetti diretti del virus sulle cellule beta» spiegano e affermano la necessità di ulteriori ricerche sia epidemiologiche sia sperimentali.

Nat Metab 2020. Doi: 10.1038/s42255-020-00281-8
https://doi.org/10.1038/s42255-020-00281-8

 

CONDIVIDI

CONTATTA L'AUTORE DELL'ARTICOLO:

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome