Agopuntura e Tamsulosina , un approccio alternativo nella cura del dolore pelvico cronico

Lo studio ha fornito prove sull'efficacia clinica, la sicurezza e il rapporto costo-efficacia dell'agopuntura per i pazienti affetti da dolore perlvico cronico

tagmedicina,dolore

La prostatite cronica / sindrome da dolore pelvico cronico (CP / CPPS) è una comune malattia del sistema urinario negli uomini. Nell’ambito della medicina tradizionale cinese, l’agopuntura è stata ampiamente utilizzata nella pratica clinica.

tagmedicina,doloreUn recente gruppo di ricerca è nato per studiare l’effetto esatto dell’agopuntura sull’efficacia clinica della CP / CPPS, questo esperimento utilizza gruppi controllati randomizzati.

Questo studio pragmatico randomizzato e controllato ha reclutato 166 pazienti con diagnosi di CP / CPPS.

E’ stata utilizzata la randomizzazione semplice al trattamento farmacologico convenzionale con un rapporto di allocazione 1: 1.

Dieci sessioni di agopuntura di 30 minuti sono state somministrate ai gruppi di riferimento associando l’uso dell’alfa litico tamsulosina

Tutti i partecipanti hanno continuato a ricevere trattamenti farmacologici convenzionali .

Lo studio ha fornito prove sull’efficacia clinica, la sicurezza e il rapporto costo-efficacia dell’agopuntura per i pazienti affetti da dolore pelvico cronico.

 

CONDIVIDI
Dott. Andrea Militello, Urologo/Andrologo
Laurea in “Medicina e Chirurgia" conseguita nel luglio 1991 con votazione di 110/110 e lode presso l’Universita’ degli Studi di Roma “La Sapienza”, discutendo la tesi sperimentale: ”Chemioterapia endocavitaria con epidoxorubicina e interferone per via sistemica nella profilassi dei tumori superficiali della vescica”. Nel novembre 1996 ha conseguito la specializzazione in Urologia con votazione di 70/70 e lode presso il Dipartimento di Urologia “U. Bracci” del Policlinico “Umberto I” di Roma discutendo la tesi sperimentale: ”L’ecografia trans rettale, il PSA ed il PSAD. Tre metodiche a confronto nella diagnostica del carcinoma della prostata”. Nel 2014 conseguimento di Master di II livello in Andrologia ,implantologia e chirurgia protesica. Nel 2016 conseguimento Master di secondo livello in Seminologia e Fisiopatologia della Riproduzione Umana. Dal 2018 revisore delle riviste scientifiche Central European Journal of Urology , Hormone and Metabolic Research Journal. Dal 2018 libero docente presso l’Università Federiciana di Cosenza. Nel 2014 vincitore del Doctoralia Awards quale miglior Urologo Andrologo d’Italia , nel 2018 Vincitore del Mio Dottore Awards quale miglior Urologo Andrologo d’Italia.

CONTATTA L'AUTORE DELL'ARTICOLO:

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome