Cos’è L’ipnosi?

L’ ipnosi è una delle più antiche forme di psicoterapia, si basa sulla dissociazione della coscienza

tagmedicina,L'ipnosi

La magia dell’ ipnosi, il potere dell’ ipnosi, il fascino dell’ ipnosi, il mistero dell’ipnosi. Ma cosa s’intende esattamente per ipnosi e come si utilizza. Molti sono i miti che ruotano intorno a questa tecnica.

L’ipnosi di cui parliamo non ha nulla a che vedere con effetti scenici o da palcoscenico che spesso siamo abituati a vedere in tv. L’ ipnosi è una delle più antiche forme di psicoterapia, si basa sulla dissociazione della coscienza, che è un meccanismo innato per ottenere un cambiamento terapeutico e viene trattata e presentata come un modo per aiutare i soggetti a sviluppare efficacemente le proprie risorse personali.

Uno degli ipnoterapeuti più importanti del 900 è stato Milton Erickson che per primo ha parlato di ipnosi naturalistica che si basa sul presupposto che la situazione del paziente va accettata cosi com’è e che ogni persona ha delle risorse interne per attuare un cambiamento.

Con Erickson cambia anche il ruolo dell’ipnotista, che si adatta al soggetto.Un ruolo autorevole ma non autoritario dove il soggetto ha un ruolo attivo e possiede delle risorse. A differenza dell’ ipnosi tradizionale dove il soggetto era “un contenitore da riempire”, da guidare, passivo, remissivo e privo d’iniziativa; la nuova ipnosi propone l’ idea di un soggetto attivo dotato di qualità, potenzialità e risorse.

L’ ipnosi viene utilizzata in vari ambiti, sia per il controllo del dolore, asma, stress sia nei problemi sessuali e nel controllo delle emozioni. Nel prossimo articolo ci dedicheremo all’ utilizzo dell’ ipnosi come strumento nell’ infertilità di coppia.

CONDIVIDI
Dott.ssa Teresa Cocchiaro
Psicoterapeuta, ipnotista e sessuologa clinica. Lavora all' ospedale Sandro Pertini di Roma ( reparto UOC Fisiopatologia della Riproduzione e Andrologia) con lo scopo di assistere le coppie , da un punto di vista psico sessuologico, che decidono di intraprendere un percorso di fecondazione assistita. La sua attività prevede anche una collaborazione con il Policlinico Umberto I di Roma, dove lavora a stretto contatto con l' andrologo occupandosi di problematiche sia andrologiche che sessuologiche. Svolge attività privata in un poliambulatorio ( viale del policlinico 129/ a 1 piano studi medici ) insieme ad altre figure professionali.

CONTATTA L'AUTORE DELL'ARTICOLO:

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome