Dermatite atopica negli adulti, servono strategie terapeutiche più efficaci

La dermatite atopica è una malattia cronica e gravosa. Gli studi che finora hanno valutato il peso della malattia negli adulti hanno avuto una portata limitata, con lacune nella comprensione dell'esperienza vissuta dal paziente

tagmedicina,Dermatite

Un nuovo studio pubblicato su JAMA Dermatology mette in evidenza quanto l’onere della dermatite atopica negli adulti si rifletta su molti ambiti della vita, e sottolinea la necessità di strategie terapeutiche più efficaci, che riducano il tempo necessario alla gestione della malattia per i pazienti. «La dermatite atopica è una malattia cronica e gravosa. Gli studi che finora hanno valutato il peso della malattia negli adulti hanno avuto una portata limitata, con lacune nella comprensione dell’esperienza vissuta dal paziente» spiega Rawaan Elsawi, della University of Toronto e del Women’s College Research Institute di Toronto, primo nome dello studio. Per comprendere il peso della dermatite atopica tra gli adulti, i ricercatori hanno chiesto a 1.065 individui quale fosse l’impatto della malattia sulla loro vita, utilizzando poi la regressione multivariata per valutare le associazioni tra variabili demografiche e cliniche e punteggi da 1 a 5 di impatto complessivi della dermatite atopica riportati dai pazienti (1: nessun impatto; 5: impatto significativo). Su tutti gli intervistati, 114 (11%) avevano un’età compresa tra 18 e 24 anni, 235 (22%) tra 25 e 34 anni, 242 (23%) tra 35 e 50 anni, 288 (27%) tra 51 e 64 anni e 186 (17%) avevano 65 anni o più. L’83% dei partecipanti era composto da donne. Tra i partecipanti, 489 (46%) hanno riportato punteggi di impatto della dermatite atopica bassi-moderato (2-3), 544 (51%) punteggi di impatto altamente significativi (4-5), mentre 32 (3%) non hanno riportato alcun impatto della malattia (1). Le variabili fortemente associate ai punteggi di impatto complessivi erano la gravità della dermatite atopica al momento dell’intervista, e il tempo necessario per la gestione della dermatite atopica. «Come si può vedere dai nostri risultati, la gravità della dermatite atopica e il tempo dedicato alla gestione dei sintomi sono i fattori che più pesano sulla vita delle persone con questa patologia, e che quindi necessitano di maggiore attenzione» concludono gli autori.

JAMA Dermatology 2022. Doi: 10.1001/jamadermatol.2022.1906
http://doi.org/10.1001/jamadermatol.2022.1906

CONDIVIDI

CONTATTA L'AUTORE DELL'ARTICOLO:

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome