MALATTIE RARE SINDROME DI MULLER-WEISS

È una patologia rara o poco frequente ma presente in Europa. Tra i personaggi più noti colpiti dalla malattia il tennista Rafa Nadal.

tagmedicina,MULLER-WEISS

La Sindrome di Müller -Weiss è una deformità peculiare a carico di un osso del piede, chiamato scafoide tarsiale o navicolare, che rende dolorosa la deambulazione.

È una patologia rara o poco frequente ma presente in Europa. Tra i personaggi più noti colpiti dalla malattia il tennista Rafa Nadal.

SINTOMATOLOGIA

Si presenta soprattutto nel sesso femminile, con un’età fra i 40-60 anni e coinvolge entrambe i piedi. I pazienti presentano un dolore cronico nel piede, soprattutto nel dorso (mesopiede) che può essere insopportabile durante la deambulazione. L’attività sportiva diventa impossibile da praticare.A seconda della deformità dello scafoide tarsiale, si deforma il piede ed il paziente può arrivare a presentare un piede piatto con retropiede varo, tipico di questa patologia in fase avanzata.

TRATTAMENTO

Per esperienza professionale, i pazienti da me visitati con questa patologia sono giunti già con un quadro artrosico moderato/severo e con una severa limitazione funzionale. Parlando di trattamento conservativo: è importante utilizzare plantari semirigidi che ridistribuiscono la carica e correggono il varo del tallone. Ma quando ci troviamo di fronte ad un quadro già avanzato, il trattamento chirurgico è la scelta più adeguata (artrodesi e/o osteotomia). La sua finalità è sopprimere il dolore, ristabilire la colonna mediale dello scafoide tarsale e correggere il varo del retropiede.

(Fonte: dott. Armando Macera, specialista in Ortopedia e Traumatologia)


CONDIVIDI
Vittorio Pietracci
56 anni, marchigiano di Fermo vive in Romagna dal settembre del 2000. Giornalista professionista dal 1991, ha lavorato in quotidiani di diverse regioni (Marche, Umbria, Toscana, Lazio ed Emilia Romagna) fino alla qualifica di caporedattore centrale. Tra le sue esperienze anche l'assunzione, quale esperto per l'informazione, presso l'ufficio di Gabinetto del presidente del Consiglio regionale delle Marche dott. Alighiero Nuciari nei primi anni 90 e quelle radiofoniche presso alcune emittenti private sempre delle Marche.

CONTATTA L'AUTORE DELL'ARTICOLO:

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome