Come leggere lo spermiogramma e le nuove linee guida per la sua interpretazione

Un interessante studio europeo ha utilizzato i dati pubblicati dal 2010 e combinati con i dati utilizzati nella valutazione del 2010 per fornire una rappresentazione aggiornata e più completa del maschio fertile

tagmedicina,guida

Sono trascorsi 11 anni dalla pubblicazione delle linee guida dell’OMS 2010 per i valori di valutazione del liquido seminale ed è fondamentale determinare se queste sono ancora valide e / o se devono essere modificate.

Un interessante studio europeo ha utilizzato i dati pubblicati dal 2010 e combinati con i dati utilizzati nella valutazione del 2010 per fornire una rappresentazione aggiornata e più completa del maschio fertile.

Questo studio può essere utilizzato per presentare una distribuzione aggiornata dei valori per l’utilizzo da parte dell’OMS nel 2021.

Sono state eseguite due analisi specifiche, vale a dire

(1). Analisi 1: esame dei dati pubblicati in seguito alla pubblicazione dell’OMS (2010) [dati 2010-2020].

(2) Analisi 2: esame dei dati utilizzati per aiutare a formulare la distribuzione dei valori 2010 combinata con i dati dell’analisi (1) [denominata WHO 2020].

Risultati

In totale, sono stati analizzati i dati di oltre 3500 soggetti, da 12 paesi e 5 continenti.

I valori del 5 ° centile per concentrazione, motilità e morfologia sono:

16 milioni / ml

30% motilità progressiva [42% motilità totale]

4% forme normali

Attualmente è invece questa la tabella di riferimento :

15 milioni per ml con almeno 39 milioni in totale

32 di mobilità progressiva rapida e lenta

4% di forme normali

Ma ci teniamo a ribadire che sono semplici numeri , non possono condizionare in assoluto il percorso di una gravidanza che è data da tantissimi fattori e che lo spermiogramma in assoluto non è predittivo.

Discussione

Questo studio presenta informazioni aggiuntive sostanziali per stabilire intervalli di intervallo di riferimento più completi e applicabili a livello globale per i parametri dello sperma per gli uomini fertili, sebbene non rappresentino limiti distinti tra uomini fertili e subfertili.

Mancano ancora dati da molti paesi e alcune regioni geografiche non sono rappresentate. Inoltre, il numero di soggetti anche se significativo è ancora relativamente basso (inferiore a 4000).

Queste distribuzioni di valori ora includono l’analisi dello sperma che fornisce una rappresentazione più globale del maschio fertile. L’aumento del numero di soggetti fornisce informazioni solide che sono anche più rappresentative geograficamente.

Sono trascorsi 11 anni dalla pubblicazione delle linee guida dell’OMS 2010 per i valori di valutazione del liquido seminale ed è fondamentale determinare se queste sono ancora valide e / o se devono essere modificate.

Un interessante studio europeo ha utilizzato i dati pubblicati dal 2010 e combinati con i dati utilizzati nella valutazione del 2010 per fornire una rappresentazione aggiornata e più completa del maschio fertile.

Questo studio può essere utilizzato per presentare una distribuzione aggiornata dei valori per l’utilizzo da parte dell’OMS nel 2021.

Sono state eseguite due analisi specifiche, vale a dire

(1). Analisi 1: esame dei dati pubblicati in seguito alla pubblicazione dell’OMS (2010) [dati 2010-2020].

(2) Analisi 2: esame dei dati utilizzati per aiutare a formulare la distribuzione dei valori 2010 combinata con i dati dell’analisi (1) [denominata WHO 2020].

Risultati

In totale, sono stati analizzati i dati di oltre 3500 soggetti, da 12 paesi e 5 continenti.

I valori del 5 ° centile per concentrazione, motilità e morfologia sono:

16 milioni / ml

30% motilità progressiva [42% motilità totale]

4% forme normali

Attualmente è invece questa la tabella di riferimento :

15 milioni per ml con almeno 39 milioni in totale

32 di mobilità progressiva rapida e lenta

4% di forme normali

Ma ci teniamo a ribadire che sono semplici numeri , non possono condizionare in assoluto il percorso di una gravidanza che è data da tantissimi fattori e che lo spermiogramma in assoluto non è predittivo.

Discussione

Questo studio presenta informazioni aggiuntive sostanziali per stabilire intervalli di intervallo di riferimento più completi e applicabili a livello globale per i parametri dello sperma per gli uomini fertili, sebbene non rappresentino limiti distinti tra uomini fertili e subfertili.

Mancano ancora dati da molti paesi e alcune regioni geografiche non sono rappresentate. Inoltre, il numero di soggetti anche se significativo è ancora relativamente basso (inferiore a 4000).

Queste distribuzioni di valori ora includono l’analisi dello sperma che fornisce una rappresentazione più globale del maschio fertile. L’aumento del numero di soggetti fornisce informazioni solide che sono anche più rappresentative geograficamente.

 

CONDIVIDI
Dott. Andrea Militello, Urologo/Andrologo
Laurea in “Medicina e Chirurgia" conseguita nel luglio 1991 con votazione di 110/110 e lode presso l’Universita’ degli Studi di Roma “La Sapienza”, discutendo la tesi sperimentale: ”Chemioterapia endocavitaria con epidoxorubicina e interferone per via sistemica nella profilassi dei tumori superficiali della vescica”. Nel novembre 1996 ha conseguito la specializzazione in Urologia con votazione di 70/70 e lode presso il Dipartimento di Urologia “U. Bracci” del Policlinico “Umberto I” di Roma discutendo la tesi sperimentale: ”L’ecografia trans rettale, il PSA ed il PSAD. Tre metodiche a confronto nella diagnostica del carcinoma della prostata”. Nel 2014 conseguimento di Master di II livello in Andrologia ,implantologia e chirurgia protesica. Nel 2016 conseguimento Master di secondo livello in Seminologia e Fisiopatologia della Riproduzione Umana. Dal 2018 revisore delle riviste scientifiche Central European Journal of Urology , Hormone and Metabolic Research Journal. Dal 2018 libero docente presso l’Università Federiciana di Cosenza. Nel 2014 vincitore del Doctoralia Awards quale miglior Urologo Andrologo d’Italia , nel 2018 Vincitore del Mio Dottore Awards quale miglior Urologo Andrologo d’Italia.

CONTATTA L'AUTORE DELL'ARTICOLO:

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome