Come sopravvivere al Natale senza sensi di colpa

Partiamo con il presupposto che le festività natalizie sono Il 24, 25, 26, 31 dicembre e il 1 gennaio. Non tutto il mese!

tagmedicina,Natale

Natale lo sappiamo bene che è un periodo critico per chi è a dieta, ma non devi rovinartelo per la paura di ingrassare o di vanificare tutto quello che hai fatto fino ad ora! Partiamo con il presupposto che le festività natalizie sono Il 24, 25, 26, 31 dicembre e il 1 gennaio. Non tutto il mese!

Una volta messo in chiaro questo ecco cosa non devi assolutamente fare:

1.Decidere di digiunare perché pensi di non avere poi il senso di colpa! Questo non farà altro che far rallentare il tuo metabolismo e ti porterà poi a mangiare molto di più perché arriverai terribilmente affamata al pasto natalizio, e ti assicuro che non riuscirai neanche a gustartelo!

2.No a diete restrittive del giorno dopo pensando di compensare al pasto abbondante del giorno precedente.

Ecco quindi cosa devi fare:

1.Durante i giorni non festivi rispettate il piano alimentare, senza diminuire le dosi o saltando dei pasti

2.Per chi prepara i pasti natalizi: il segreto sta nel non eccedere con i condimenti, prediligendo le cotture leggere, come per esempio al forno. Per essere buono un piatto non deve essere necessariamente ipercalorico, il sapore può essere esaltato utilizzando spezie ed aromi.

3.I dolci natalizi, se non farciti, possono essere mangiati, limitando però le porzioni di pane.

4.Non dimenticare mai di accompagnare i pasti con abbondanti porzioni di verdure che devono essere consumate per prime.

5.Limita il consumo di alcool e di bevande zuccherate in generale, concediti qualche bollicina ma senza esagerare!

6.Non spizzicare durante la giornata i dolci del giorno prima, se proprio hai fame mangia un frutto o una manciata di frutta secca, fai attenzione però a quest’ultima: il trucco sta nel prepararti già la porzione altrimenti non ti renderai conto della quantità mangiata.

Sai quale è il segreto per non rinunciare a nulla durante le feste senza ingrassare?? Diminuisci le dosi di ogni porzione per concederti vari assaggi! Così non esagererai ma allo stesso tempo non ti sentirai frustata per non aver potuto mangiare i pasti natalizi. Natale è la festa della gioia per eccellenza, soprattutto in questo periodo che stiamo vivendo deve essere ancora più sentito.

Quindi goditi queste feste, con serenità e gioia.

 

CONDIVIDI
Dott.ssa Alessandra Cirillo
Biologa Nutrizionista, laureata alle Federico II di Napoli. Una volta iniziata la mia professione di libera professionista, seguendo i miei pazienti la passione per il mio lavoro cresceva giorno per giorno, portandomi a voler sapere sempre più aggiornandomi continuamente seguendo corsi e convegni. Chi mi conosce sa che metto tutta me stessa nel mio lavoro, sfruttando la mia empatia, per poter così capire appieno la problematica di ogni paziente, per quanto radicata possa essere. La mia mission è far diventare tutte le persone che vengono da me ciò che desiderano essere. Questo cammino passa attraverso un’alimentazione consapevole e soprattutto nel non demonizzare determinate categorie di alimenti.

CONTATTA L'AUTORE DELL'ARTICOLO:

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome