Artrosi e artrite: cosa hanno in comune e quali sono le differenze

Spesso si tende a confondere artrosi e artrite, due malattie che, pur avendo delle caratteristiche comuni, sono molto diverse tra loro.

Tagmedicina, artrosi e artrite

La confusione tra artrosi e artrite  è probabilmente ingenerata anche da un problema terminologico: l’artrosi è infatti detta anche osteoartrite, secondo una definizione che deriva direttamente dall’inglese osteoarthritis.

Cosa hanno in comune? Artrite e artrosi sono entrambe patologie reumatiche ed entrambe attaccano le articolazioni, portando dolori che rendono difficoltosa la mobilità degli arti.

Quali sono le differenze? L’artrosi è una patologia degenerativa che scaturisce dall’usura della cartilagine articolare. Il dolore causato dall’artrosi è imputabile alla vicinanza anomala e dal contatto diretto dei capi articolari. In genere l’artrosi colpisce le articolazioni maggiori o soggette a un maggior sollecito come anca, ginocchio, piede, spalla e mani. I sintomi dolorosi si manifestano  all’utilizzo dell’articolazione e diminuiscono dopo il riposo. L’artrite è invece una patologia infiammatoria autoimmune cronica. Non è correlata a fattori specifici e può manifestarsi in persone di tutte le età. In genere si sviluppa nelle articolazioni di polsi, mani, caviglie e piedi in modo bilaterale. I principali sintomi dell’artrite sono tumefazione, rigidità articolare e dolore che si presenta in qualsiasi momento.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome