Le emergenze dei bambini oggi

I rischi della vita moderna attenuabili solo da una sorveglianza sempre più attenta dei genitori

Sono molte le emergenze che interessano i bambini oggi. In totale potrebbero essere 800.000 i minori che subiscono violenze. Si va dall’abuso sessuale nel 5 %, alle violenze fisiche e a quelle psicologiche che sono il 20% circa e sono frutto del fenomeno ingravescente del bullismo. 

Un altro problema importante e in aumento, dovuto all’abuso della Rete già da quando i bambini hanno 9/10 anni,  è  quello della vendita delle “ sostanze psicoattive”. Sono oltre 650 i siti web che vendono sostanze a base di erbe o funghi che producono effetti simili a quelli di cannabis, ecstasy o allucinogeni. Gli adolescenti italiani risultano ai primi posti per questi consumi. 

Un altro tema di grande attualità è quello dell’ambiente. L’infanzia e l’adolescenza spesso pagano il prezzo più alto causato dalle molte criticità che contraddistinguono diverse aree del nostro Paese.  A Taranto per esempio si registra un aumento del 21% della mortalità per tutte le cause e del 54 % nella incidenza del cancro nei bambini .

Lo stesso problema si osserva in Campania nella cosidetta “Terra Dei Fuochi”. Di fronte a questi problemi anche i genitori hanno poche armi con cui combattere se non una sorveglianza sempre più attenta.

CONDIVIDI
Dott. Alessandro Bovicelli
Si è laureato in Medicina e Chirurgia all’Universita’ di Bologna nel 1992. Si è specializzato, nel 1996, presso la stessa Universita’ in Ginecologia e Ostetricia. Lavora presso la Divisione di Ginecologia e Ostetricia dell’Ospedale S.Orsola a Bologna e insegna alla Scuola di Specialita’ in Ginecologia e Ostetricia.

CONTATTA L'AUTORE DELL'ARTICOLO:

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome