Menopausa, densità minerale ossea diminuisce meno del previsto

tagmedicina,ossea

Nell’arco di 25 anni la densità minerale ossea (BMD) del collo femorale nelle donne in post-menopausa è diminuita in media del 10%, secondo quanto si legge in un articolo pubblicato sul Journal of Bone and Mineral Research, prima firmataria Anna Moilanen della Kuopio Musculoskeletal Research Unit (KMRU) alla Scuola di medicina dell’Università della Finlandia orientale. Con il follow-up finora più lungo al mondo sull’argomento, lo studio mostra che la perdita ossea dopo la menopausa è significativamente inferiore a quanto precedentemente ipotizzato sulla base di precedenti ricerche.

Lo studio Kuopio Osteoporosis Risk Factor and Prevention (OSTPRE) è iniziato nel 1989 con un sondaggio sullo stato di salute inviato a tutte le donne di età compresa tra 47 e 56 anni residenti nella regione di Kuopio in Finlandia orientale. Al sondaggio, ripetuto a intervalli quinquennali, hanno preso parte 14.200 donne, mentre un campione randomizzato di 3.222 donne è stato sottoposto a misurazioni della densità minerale ossea eseguite ogni cinque anni. «Lo scopo di questo studio era monitorare le variazioni a lungo termine nella BMD dopo la menopausa nonché di analizzare i fattori in grado di modificarla nella coorte dello studio OSTPRE sottoposta a misurazioni quinquennali della BMD, di cui il 62,1% era in post-menopausa all’inizio dello studio» scrivono gli autori. E Moilanen aggiunge: «La diminuzione media della densità minerale ossea è risultata inferiore a quanto ipotizzato sulla base di precedenti follow-up più brevi in cui il tasso di perdita ossea al collo del femore veniva stimato addirittura oltre il 20%». Ma non solo: i fattori di rischio in grado di ridurre la BMD sono legati allo stile di vita e alla genetica, mentre il fattore protettivo più significativo contro la perdita ossea è la terapia ormonale sostitutiva. «Questo follow-up a lungo termine della BMD getta una nuova luce sull’osteoporosi, modificando le basi della conoscenza sulla perdita ossea nelle donne anziane» concludono i ricercatori.

Journal of Bone and Mineral Research 2021. Doi: 10.1002/jbmr.4444
http://doi.org/10.1002/jbmr.4444

CONDIVIDI

CONTATTA L'AUTORE DELL'ARTICOLO:

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome