Malattie Rare: Ulcera di Mooren

L'ulcera di Mooren (MU) è diversa dagli altri tipi di ulcera corneale perché avviene lungo il bordo della cornea dove incontra la sclera.

tagmedicina,ulcera

L’ulcera di Mooren (MU) è una condizione per gli occhi che causa danni e degenerazione della cornea. MU è un tipo di cheratite. La cheratite è un‘infiammazione dei bordi della cornea. La MU è diversa dagli altri tipi di ulcera corneale perché avviene lungo il bordo della cornea dove incontra la sclera. La sclera è il bianco dei tuoi occhi. Per questo motivo, è noto come un tipo di cheratite ulcerosa periferica (PUK) La MU è estremamente rara. sono registrati più frequentemente in Cina, India e Africa

SINTOMATOLOGIA

Quando MU appare per la prima volta, l’ulcera di solito inizia intorno alla circonferenza, o bordo, della cornea. Man mano che progredisce, la MU può diffondersi al resto della cornea e dei tessuti oculari circostanti. I sintomi di MU possono includere: dolore intenso negli occhi colpiti, assottigliamento o lacerazione del tessuto corneale, arrossamento dell’occhio / i affetto / i, insolita sensibilità alla luce (fotofobia), infiammazione dell’uvea, strato medio dell’occhio (irite o uveite). Se non viene trattato, le complicazioni possono includere: sclera e palpebra; infiammazione e irritazione (congiuntivite), infiammazione e pus nella parte anteriore dell’occhio (hypopyon), sfocatura nella lente dell’occhio (cataratta), punture nella cornea (perforazione), danno del nervo ottico (glaucoma), perdita della vista o cecità.

TRATTAMENTO

Se è necessario un trattamento, le MU benigne e maligne possono essere trattate utilizzando uno o più dei seguenti: trattamenti topici per evitare la degenerazione dei tessuti; antibiotici, come la moxifloxacina (Vigamox), per prevenire le infezioni; interferone a2b per le infezioni da epatite C, a volte combinato con il farmaco antivirale ribavirina (Rebetron); resezione, o rimozione chirurgica dei tessuti che circondano l’ulcera crioterapia, che comporta il congelamento e la rimozione chirurgica del tessuto dell’ulcera, adesione tessutale, che consiste nel posizionare i materiali vicino all’ulcera per impedirne la diffusione.

(Fonte: Centrumdlamamy)

 

CONDIVIDI
Vittorio Pietracci
56 anni, marchigiano di Fermo vive in Romagna dal settembre del 2000. Giornalista professionista dal 1991, ha lavorato in quotidiani di diverse regioni (Marche, Umbria, Toscana, Lazio ed Emilia Romagna) fino alla qualifica di caporedattore centrale. Tra le sue esperienze anche l'assunzione, quale esperto per l'informazione, presso l'ufficio di Gabinetto del presidente del Consiglio regionale delle Marche dott. Alighiero Nuciari nei primi anni 90 e quelle radiofoniche presso alcune emittenti private sempre delle Marche.

CONTATTA L'AUTORE DELL'ARTICOLO:

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome